Archivio | marzo, 2012

Mini Guida: Parigi

14 Mar

Ciao a tutti, eccomi di nuovo a parlare di una delle più belle città del mondo: Parigi.

Molti di coloro che leggeranno questo post ci saranno già stati, altri sono in procinto di partire o hanno in mente di visitarla almeno una volta nella vita. Per tutti c’è comunque qualcosa, perchè Parigi è talmente grande e bella che vale la pena visitarla, anche più di una volta.

Consiglio di partire con una buona guida, io, per le città europee, scelgo sempre Lonely Planet Incontri perchè è pratica, tascabile, leggera e ben fatta.

I voli dall’Italia, soprattutto da Milano e Roma sono ormai tantissimi, consiglio sempre le compagnie lowcost Easyjet e Ryanair.

Una tra le domande più frequenti è: quanto tempo occorre per visitare Parigi? personalmente ho deciso di dedicarle 6 giorni (5 per la città e 1 per Disneyland), ma dipende sempre da molti fattori: quanto si riesce a camminare, quanto si vuole visitare e quanto si è disposti a spendere. 5 giorni sono comunque l’ideale, suggerisco, a chi ne ha meno, di visitare tutti i monumenti lungo la Senna con i famosi Bateau Mouche per risparmare tempo e fatica. Io e Andrea siamo riusciti a fare quasi tutto a piedi (nel limite umano si intende), nonostante avessimo la metrocard.

Dove dormire? Parigi si suddivide in arrondissement quindi per la scelta dell’hotel (consiglio sempre Venere, Booking o Hotels.com) basatevi su questa cartina che vi può essere d’aiuto. Io ho scelto la zona dell’Opera, molto tranquilla, in centro e non eccessivamente costosa.

Come spostarsi? la metropolitana è molto estesa e raggiunge ogni angolo della città, per chi rimane diversi giorni consiglio di fare la metrocard (citata prima) che consente di salire anche al Sacro Cuore con la funicolare.

Dove e cosa mangiare? Quando visito un Paese straniero difficilmente mangio italiano, ma Parigi fa un’eccezione, sarà perchè ci sono molti ristoranti che copiano la nostra cucina o sarà perchè quella francese è davvero cara, ci è capitato diverse volte di mangiare piatti simili all’Italia. Comunque non molto economici. Devo ammettere però che a Parigi ho mangiato la pizza più buona del mondo, fatta ovviamente da un italiano di Sorrento. Per mangiare qualcosa di poco costoso e di veramente buono consiglio le famosissime baguette che si possono trovare ad ogni angolo e sono farcite in mille modi. Devo dire che non sono niente male…la maggior parte delle volte si tratta della “demi” baguette ovvero metà baguette….che sazia fino al pasto dopo, assicurato!

Shopping: la moda parigina è strepitosa, sono rimasta colpita non solo dai favolosi negozi in Place Vendome o in Rue Cambon, ma anche dalla moda in strada, le ragazze, soprattutto, hanno uno stile fantastico! se vi interessa saperne di più non perdete il post sulle sfilate parigine.

Arriviamo finalmente a: cosa visitare? ci sono veramente tante cose straordinarie, elenco le principali scusandomi in anticipo per quelle che non verranno citate.

Tour Eiffel: magnifica vista da ogni angolazione e in ogni momento della giornata e della sera, soprattutto quando si accendono le 20 mila luci dorate, i fasci luminosi che illuminano la città e, più di tutto, quando migliaia di lucine bianche la fanno risplendere ad ogni scoccare di ora. Sulla torre si può ssalire a piedi o in ascensore, a voi la scelta. L’ascensore fino al I piano costa circa 5 euro, fino al II 8 euro circa e al III 12 euro.

Musée d’Orsay: questo museo, per me, è il migliore del mondo (e posso assicurare di averne visti tanti). Contiene le migliori opere dei più grandi pittori impressionisti. Il costo per l’ingresso è di circa 8 euro.

Arc de Triomphe: meraviglioso monumento che rende gli Champs-Elysées unici.

Place de la Concord e Place Vandome

Centre Pompidou: museo d’arte moderna. Ingresso circa 4 euro.

Museo del Louvre: il famosissimo museo che ospita la Monna Lisa di Leonardo. A mio avviso si trovano capolavori migliori all’interno. Il biglietto costa circa 10 euro, è gratis ogni prima domenica del mese e per gli studenti è gratis tutti i giorni

Montmartre e la maestosa Basilica del Sacro Cuore: è il luogo di incontro di artisti di strada e di pittori che espongono le loro opere in un merviglioso mercatino. Non ho saputo resistere e mi sono fatta fare un ritratto a pastelli da un’artista eccezionale. Ingresso gratuito alla Basilica.

Moulin Rouge: una foto all’esterno del famoso locale è d’obbligo!

Cimitero di Père Lachaise: a qualcuno potrebbe sembrare macabro, ma in realtà questo cimitero è un museo all’aperto, qui si trovano le tombe dei più grandi personaggi della storia tra cui Oscar Wilde, Edith Piaf, Mozart e il più visitato Jim Morrison. Ingresso gratuito

Notre Dame: la cattedrale diventata famosa per il gobbo, appunto, de Notre Dame. Consiglio di salire in cima alla torre perchè ne vale veramente la pena. L’ingresso alla cattedrale è libero, mentre quello alla torre costa circa 8 euro. La sera, nella piazza antistante, diversi artisti di strada si esibiscono in spettacoli eccezionali.

Ile Saint Louis: isola vicino a Notre Dame, molto carina e caratteristica….consiglio di mangiare un gelato da Berthillon.

Quartiere Latino: quartiere meraviglioso e pieno di vita, con molti artisti di strada che suonano e intrattengono i passanti. In questo quartiere si trovano il Pantheon e l’università Sorbona.

Per gli appassionati di chiese consiglio anche una visita a Saint Germain de Prés e St Sulpice (citata nel famoso “Codice da Vinci” di Dan Brown).

Jardins de Luxembourg: meravigliosi giardini nel cuore della città.

Al di fuori di Parigi ci sono due attrazioni importanti (per le quali consiglio di aggiungere un giorno in più per ognuna):

Disneyland Paris: se si acquistano i biglietti online spesso si risparmia. Io ho acquistato 2 biglietti (Disneyland e Movieland) al prezzo di uno.

Versailles: meglio visitarla in primavera o in estate. Per maggiori informazioni cliccate qui

Parigi vale davvero il viaggio. Se si ama girare l’Europa o il mondo, Parigi non può essere esclusa dalla wishlist!

Vi lascio con qualche foto fatta da me e Andrea e spero di averi dato dei consigli utili.

xo

Lauretta

Questo slideshow richiede JavaScript.

New in

12 Mar

Ciao a tutti,

questo weekend è stato divertentissimo e rilassante, però non poteva mancare qualche acquisto qua e la. Niente di costoso, solo qualche accessorio che desideravo per la primavera. In questo caso si tratta di borsetta stile Chanel 2.55 color salmone e cappello modello Panama.

Come sempre aspetto di sapere cosa ne pensate.

xo Lauretta

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Modelle per una notte

9 Mar

Buon inizio weekend a tutti!

ieri ho partecipato ad una favolosa festa organizzata all’Hotel dei Giardini  di Nerviano e ho chiesto ad alcune delle mie più care amiche di fare da modelle per il blog.

Con queste foto vorrei proporre le diverse mise che tutte loro hanno indossato magnificamente e gli stili che contraddistinguono le une dalle altre.

Tra di loro ci sono anch’io…è stato davvero divertente 🙂 !!!!!

Spero appreziate anche voi!

xo Lauretta

Paola indossa un seducente miniabito melange con blazer trapuntato tono su tono e scarpe abbinate. ottima scelta!

Paola indossa un seducente miniabito melange con blazer trapuntato tono su tono e scarpe abbinate. Un gusto inconfondibile!

Luana indossa un abito optical con scollatura "Denny Rose", blazer nero, calze velate e favolosi orecchini pendenti. Abbinamento perfetto!

Luana indossa un abito optical "Denny Rose" con deliziosa scollatura, blazer nero, calze velate e favolosi orecchini pendenti. Abbinamento perfetto!

Marinella indossa con eleganza jeans e una maglia nera con ampia scollatura frontale e pizzo sulla parte posteriore. Il dettaglio chic? accessori, scarpe, cerchietto, manicure e rossetto rigorosamente rossi. Una dolce Biancaneve moderna!

Marinella indossa con eleganza jeans scuri e maglia nera con ampia scollatura frontale e pizzo sulla parte posteriore. Il dettaglio chic? accessori, scarpe, cerchietto, manicure e rossetto rigorosamente rossi. Una dolce Biancaneve moderna!

Carla indossa un accattivante miniabito a tre colori abbinato perfettamente al blazer elegante e alla scarpa con tacco nera. Un look seducente e raffinato allo stesso tempo!

Carla indossa un accattivante miniabito a tre toni abbinato con eleganza al blazer e alle scarpe con tacco nere. Un look seducente e raffinato allo stesso tempo!

Laura indossa un abito nero Asos con maglia crema e calze di pizzo. Il tocco glam sono le scarpe con cinturino a T "Aldo".

Laura indossa un abito nero Asos con maglia crema e calze di pizzo. Il tocco glam sono le scarpe con cinturino a T "Aldo".

New in my closet

8 Mar

Auguri a tutte le donne!!!

oggi mostro il regalo che mi sono fatta per questa festa speciale (anche se ormai da 2 settimane 🙂 ).

avevo dato delle anticipazioni…spero piacciano anche a voi…io me ne sono innamorata a prima vista!!!!

ps. la pochette non potevo non comprarla, era inseparabile dalle scarpe 😛 !

xo Lauretta

Questo slideshow richiede JavaScript.

Milano Fashion Week…i migliori street style

5 Mar

Ciao a tutti e buon lunedì!

come promesso pubblico le foto dei migliori street style di Milano Moda Donna scovati sulla rete. Alcuni sono davvero esagerati, ma per l’occasione azzeccati!…come sempre aspetto di sapere cosa ne pensate.

xo Lauretta

ps.si è conclusa da poco la settimana della moda anche a Parigi, non vedo l’ora di mostrarvi altre favolose immagini!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

le foto sono tratte dai siti e blog: harpersbazaar.com e scentofobsession.com